News

BIOGRAFIA

     Laureato in numerosi concorsi pianistici internazionali della Federazione di Ginevra, Massimiliano Ferrati annovera tra i suoi riconoscimenti premi a: “Arthur Rubinstein” International Piano Competition di Tel Aviv (Israele) – Bronze State Medal e premio speciale della Elfriede Yuki Fund, “Guardian (AXA) International Piano Competition” di Dublino, l’“Esther Honens” International Piano Competition di Calgary (Canada), il Concorso Pianistico Internazionale “F. Busoni” di Bolzano (anche premio speciale per la migliore esecuzione del brano di Busoni), il Concorso Pianistico Internazionale “A. Casagrande” di Terni (anche premio speciale per la migliore esecuzione de “I segni dello zodiaco” di Casagrande), il Concorso Pianistico Internazionale “Rina Sala Gallo” di Monza (Grand Prix – Primo premio all’unanimità) e l’“UNISA” International Piano Competition di Pretoria Sud-Africa (premio speciale per la migliore esecuzione del brano di autore russo), nonché premi in giovane età nei più importanti concorsi pianistici nazionali tra cui, nel 1990, l’Amadeus Giovani di Palermo (grazie al quale, a soli vent’anni, è stato selezionato da Paul Badura-Skoda, che lo definì un “grande talento mozartiano”, per l’incisione di un CD con musiche di W.A.Mozart pubblicato con la rivista Applausi nel 1994), il Premio Venezia, il Clementi di Firenze, il Bramanti di Forte dei Marmi (al quale è stato recentemente anche membro della giuria, nel ventennale della sua vittoria alle due edizioni consecutive del 1988 e del 1990), il Mozzati di Milano, la Società Umanitaria di Milano.

     Massimiliano Ferrati ha tenuto concerti e recitals in rinomati teatri e sale da concerto in Italia e all’estero, tra cui: Milano alla Sala "G. Verdi" del Conservatorio, Torino all’Auditorium della RAI, Venezia al Gran Teatro "La Fenice", Trieste al Teatro Comunale “G. Verdi”, Varsavia alla Philharmonia di Stato, Amburgo alla Musik-Halle, Napoli al Teatro delle Palme e al Teatro San Carlo, Salisburgo alla Wiener-Saal, Calgary alla Jack Singer Concert Hall, Dublino alla National Concert Hall, Londra alla Purcell Room, Roma all’Auditorio di via della Conciliazione dell’Accademia “S. Cecilia”, New York al Mannes College e alla Kaye Playhouse dell'Hunter College, Parigi alla Salle Cortot, Tel Aviv al Mann Auditorium.

      Si è esibito con numerose orchestre tra cui la Calgary Philharmonic Orchestra, l’Ensamble Gli Archi della Scala, la Israel Philharmonic Orchestra, la Moscow Symphony Orchestra, National Symphony Orchestra of Ireland, l’Orchestra di Padova e del Veneto, l’Orchestra “Haydn” di Bolzano e Trento, l’Orchestra di Roma e del Lazio, la Roma Sinfonietta, l’Orchestra da Camera Slesiana, l'Orchestra Filarmonica Marchigiana.

      Ha collaborato con direttori d’orchestra quali Mario Brunello, Mendi Rodan, Anton Nanut, Gabriele Bonolis, Alexei Kornienko, Robert Houlihan, Christoph Eberle, Jan Wincenty Hawel.

     Considerato dalla critica uno dei più significativi ed interessanti musicisti italiani della sua generazione, all’attività solistica affianca quella cameristica, collaborando con importanti artisti come David Garrett, Danilo Rossi, Alessandro Carbonare, Sergey Ostrovsky, Stefano Furini, Jacopo Francini, Fabio Paggioro, Luca De Muro, Daniele Roccato, Davide Simoncini e rinomate formazioni da camera tra le quali il St. Lawrence String Quartet, l’Aviv String Quartet, il Quartetto d'Archi del Teatro San Carlo di Napoli, i Solisti dell’Orchestra d’Archi Italiana, il Trio Rachmaninoff, il TrioLogìa.

    Invitato in prestigiosi festival e ospite di alcuni fra i più importanti enti concertistici tra cui l’Accademia Santa Cecilia di Roma, gli Amici della Musica di Mestre, gli Amici della Musica di Novara, gli Amici della Musica di Padova, Asolo Musica – Festival Internazionale di Musica da Camera Incontri Asolani, l’Associazione Alessandro Scarlatti e la Fondazione del Teatro San Carlo di Napoli, l’Ente Autonomo Gran Teatro La Fenice, il Festival delle Nazioni di Città di Castello, la Fondazione Teatro dell’Opera di Roma, la Fondazione Teatro Lirico "G. Verdi" di Trieste, il Wuyishan International Piano Festival (China), l’International Keyboard Institute & Festival di New York (IKIF), Musica Insieme di Bologna, il Rossini Opera Festival di Pesaro, le Serate Musicali e la Società dei Concerti di Milano, Kfar Blum Music Festival, Upper Galilee Chamber Music Festival, la Teatri S.p.A. - Fondazione Cassamarca di Treviso, l’Unione Musicale e la Polincontri Classica di Torino, l’Università di Tor Vergata di Roma, l’Università di Padova, si dedica anche alla didattica, tenendo Masterclass in Italia e all'estero: "Steinway Society" di Verona, "Showa University" di Tokyo, Accademia Nazionale "P.I.Ciaikowskij" di Kiev, International Keyboard Institute & Festival di New York, ed è invitato come membro di giuria in importanti concorsi pianistici nazionali ed internazionali tra cui il Concorso Pianistico Internazionale "A.Casagrande" di Terni, The Sydney Piano Competition of Australia, il "Marco Bramanti" di Forte dei Marmi, il Concorso Pianistico Internazionale "Luciano Luciani" di Cosenza, il Concorso Pianistico Internazionale Città di San Donà di Piave, il "MacKenzie Scholarship Award" di New York.

    Ha tenuto, in occasione dell’Assemblea Generale della Federazione Internazionale dei Concorsi di Musica con sede a Ginevra, tenuta a Terni nel maggio 2007, un recital con musiche di Alessandro Casagrande e realizzato un CD registrato presso l’Aula Magna dell’Università “La Sapienza” di Roma. Nel 2012 ha pubblicato un CD per la Velut Luna interamente dedicato a Mozart. Del 2013 è invece la pubblicazione di un monografico su Respighi e del 2014 un monografico su Martucci per la Brilliant Classics. Di prossima pubblicazione sempre per la Brilliant Classics altri due monografici su Prokofiev.

     Ha registrato per la TVP (Telewizja Polska S. A.), per la CBC Radio & Television,  per la RTÉ (Radio Telefís Éireann), Canada, per la Bayerischer Rundfunk München, per la  Israel  Radio  Voice  of Music,  per la  BBC Radio, Radio Allegro Johannesburg, per la RAI Radio Televisione taliana-Radio3, Radio Ljubljana, Radio Vaticana, Radio Nacional Argentina, ecc.

     Nato ad Adria (RO) nel 1970 si è diplomato con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale di merito presso il Conservatorio Statale di Musica “A. Buzzolla” di Adria sotto la guida di Mila Zamparo. Alla sua formazione artistica hanno contribuito Maestri quali Fausto Zadra, Bruno Rigutto, Marian Mika, Svetlana Bogino, Vladimir Ogarkov, Piero Rattalino. Ha seguito, inoltre, il corso di musica da camera con i Maestri De Rosa, Zanettovich e Baldovino presso la Scuola Superiore Internazionale di musica da camera del Trio di Trieste a Duino e partecipato alle Masterclass tenute dai Maestri Franco Rossi e Pier Narciso Masi. Si è perfezionato con i Maestri Konstantin Bogino presso l’Accademia S. Cecilia di Portogruaro, Paul Badura-Skoda presso l’Accademia Chigiana di Siena e Sergio Perticaroli presso il Mozarteum di Salisburgo e l’Accademia Nazionale “S. Cecilia” di Roma dove ha conseguito il diploma del corso di perfezionamento di pianoforte con il massimo dei voti e la lode.

    Attualmente è docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio Statale di Musica “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto.